UNA VITA PER I SEGUGI. E’ SCOMPARSO MARIO QUADRI

Mario, uno dei padri della cinofilia moderna, assoluto punto di riferimento di tutti i segugisti si è spento a 94 anni nel piccolo paese di Bassano bresciano.

Mario Quadri, senza alcun dubbio il più grande esperto di segugi degli ultimi 70 anni, giudice federale e per tanti anni alla guida della Associazione ProSegugio si è spento alcuni giorni or sono.

Mario è stato indubbiamente colui che ha segnato per almeno mezzo secolo l’evoluzione del cane da seguite in Italia, e la fatto con una grande partecipazione a tutte le rassegne che proponevano segugi e con un libro, un immenso lavoro, “Libro di caccia alla seguita”, nel quale ha raccontato il binomio caccia e segugio, come mai nessuno era stato capace di fare, raccogliendo in esso le esperienze di una vita di cacciatore cinofilo, di giudice federale e prima ancora di competentissimo appassionato.

La redazione di Cacciainfiera.it esprime alla famiglia, con questo ricordo le più sentite condoglianze.