LA SOLIDARIETA’ DELLA CACCIA CHE SI TINGE DI ROSA

solidarieta caccia tinge rosa

L’associazione guidata dalla spoletina Claudia Ferracchiato ha mobilitato davvero tutti: associazioni venatorie, sponsor fra i più prestigiosi del settore venatorio ed armiero e, nota non di poco conto, gli organizzatori della più grande fiera del centro e sud Italia dedicata alla caccia e all’outdoor: Caccia Village. Risultato: 48 ore di puro divertimento, premiazioni abbondanti, estrazioni di premi speciali e – soprattutto – 1400 euro raccolti per la comunità educativa “Uffa Sos”, che si occupa di assistenza a quei minori che vivono situazioni familiari di disagio.

La due giorni di Uncinano è stata un’ottima occasione per aggregarsi e socializzare, al di là delle tipologie di caccia preferite – premi in palio sia per il tiro al piattello sia per il tiro alla sagoma del cinghiale corrente – e delle distanze generazionali.

Di più: grazie a “La Caccia si Tinge di Rosa” le cacciatrici hanno finalmente un loro punto di riferimento credibile nel panorama venatorio italiano, che solo grazie ai giovani e alle signore può sperare di rigenerarsi e uscire dalla crisi di ricambio generazionale, in cui versa ormai da qualche anno.

 

 

 

________________________________________

come nasce il fucile da caccia