SPILABOTTE A GALLETTI: CHIUSURA TORDO, CESENA, BECCACCIA A 30 GENNAIO

Dopo una serie di nozioni raccolte informazioni con incontri con le associazioni venatorie, la Senatrice Spilabotte ha presentato ufficialmente la richiesta al Ministro Galletti del ripristino al 30 gennaio della chiusura del prelievo venatorio per tordo bottaccio, cesena, beccaccia. La richiesta si basa su sentenze avverse alla decisione del Ministro espresse in pronunciamenti di tre TAR Regionali. Queste nei fatti riconoscevano la possibilità alle regioni di attuare parziali modifiche ai calendari venatori la dove esse erano in possesso di dati che ne suffragavano le scelte.

LO studio presentato supporto è della Regione Lazio ed è stato oggetto di pubblicazione sulla prestigiosa rivista ornitologica THE RING ed è relativo alla migrazione pre-nuziale del tordo. Tale studio attinge dati certi da stazioni di inanellamento non solo italiane che hanno permesso di definire che la migrazione prenuziale del tordo bottaccio si realizza tra la seconda e la terza decade di febbraio. Ulteriori studio condotti in Italia ed in corso di pubblicazione. La stessa ISPRA in alcuni suoi documenti riconosce come febbraio il mese della migrazione.

Visti tali dati, la Senatrice chiede espressamente che la data della chiusura venga portata a fine gennaio.