8X57 JRS. CALIBRO ECCELLENTE PER BASCULANTI

Il calibro 8X57 è da taluni considerato come il più grande di tutti i tempi. A parte il tifo sfrenato di alcuni appassionati una cosa è certa. Ha rappresentato una pietra miliare nello sviluppo balistico dei calibri anche da caccia successivi.

Non a caso si è ragionevolmente nel vero quando si afferma che calibri quali 6,5 Carcano e lo stesso 30.06 Springfield presero spunto da essa.

Questa 8 mm nasce nel 1888 ad opera di Mauser che è alla ricerca di una efficace munizione per armi basculanti e il suo sviluppo avvenne in parallelo ad analoga munizione ad uso militare. La prima rispetto alla seconda è leggermente inferiore per via del fatto che l’arma basculante, come noto, ha una minor resistenza rispetto ad una dotata di otturatore Bolt Action.

calibro 8x57 JRS armi basculanti ungulati

La denominazione che l’ha contraddistinta per molto tempo portava la sigla JS (o meglio IS) ove la “I” rappresentava il termine Infanterie (fanteria) e la “S” il termine Spitz Geschoss (ossia proiettile appuntito).

Questa munizione che oggi conosciamo come 8 Mauser, risultò all’epoca particolarmente innovativa per molti elementi ma in particolare perché portava un fondello “rimless”, ossia cosa unica al tempo della sua messa in produzione, il collarino aveva lo stesso diametro del bossolo ed era dotato di una scanalatura utile alla estrazione dall’arma.

La velocità di lancio era eccellente superando di slancio gli 850 m/s e potenze che si avvicinavano ai 400 kgm. Decisamente una grande munizioni e l’esercito tedesco ne ha avuto grandi benefici.

La versione ad uso caccia, quindi l’attuale 8×57 JRS, come detto è arma deputata ai basculanti e incontra da sempre il favore degli appassionati. Per l’utilizzo in basculante essa è dotata di bossolo rimmed (quindi con diametro del fondello maggiore rispetto a quello del bossolo), adeguato all’estrazione dai basculanti.

Il calibro è molto versatile e può sparare palle che vanno dai 125 grani sino ad avvicinarsi ai 170 grani.

Una pluralità di aziende producono soprattutto in Europa express, combinati e kipplauf, e nella stessa Valtrompia esistono armi di assoluta eccellenza.

A oltre cento anni dalla sua immissione sul mercato del munizionamento da caccia, la 8×57 JRS, appare ancora in splendida forma, adatta per peso e capacità lesive alla maggior parte degli ungulati europei. In Italia ha riscosso particolare apprezzamento per gli express, anche se non sono moltissimi, che si cimentano sulla caccia al cinghiale in battuta.

Riccardo Ceccarelli

 

 

— | — | — | — | — | — | — | — | — | — | — | — | —

Riccardo Ceccarelli autore del Manuale Pratico di Caricamento Cartucce da Caccia a Pallini, del libro Come Nasce un Fucile da Caccia e da Tiro e coautore del Manuale Pratico di Veterinaria Venatoria, oltre che responsabile Marketing del Gruppo Cacciainfiera, fondatore e Presidente del Club Calibro 16 e consulente di comunicazione di numerose aziende armiere.

sparare caccia terzo colpo fucile semiautomatico