FORZA ITALIA UMBRIA SOTTOSCRIVE I PUNTI A FAVORE DELLA CACCIA

Il caso del pensare la caccia in Forza Italia è quantomeno singolare. Da una parte in Umbria i candidati sottoscrivono i punti programmatici sottoposti dalla cabina di regia del mondo venatorio, dall’altra la Brambilla dice che il partito recepisce in pieno le istanze animaliste del suo movimento.

forza italia umbria caccia mondo venatorioSi il caso è anomalo, non c’è dubbio ed al centro della questione c’è come sempre la caccia. Catia Polidori e l’amico Filiberto Franchi candidato alla camera dei deputati hanno idee molto chiare. E le loro idee sposano in pieno il documento della camera di regia del mondo venatorio tanto che lo stesso documento è stato da essi sottoscritto in una riunione avuta in questi giorni con lo stesso mondo venatorio. Medesima cosa è stata fatta da altri partiti della coalizione del centrodestra. Oltre che l’aspetto passionale e gestionale della fauna la caccia è considerata troppo importante per l’economia e i posti di lavoro da volerla cancellare con un colpo di spugna.

Dall’altra parte c’è la Brambilla che sulla caccia si dovrà scontrare anche con Lega e Fratelli d’Italia – ma dice che sarà in grado di convincerli – oltre che con i colleghi di partito.

La sensazione è che dopo aver fallito con i numeri del suo Movimento Animalista che non avrebbe minimamente superato lo sbarramento, abbia avuto come ultima chances d’elezione il candidarsi in Forza Italia. Ma sulla sua visione della caccia non avrà certo vita facile.

 

 

_____________________________________________

PER SAPERNE VERAMENTE DI PIU’

TU DEVI SOLO CLICCARE SULLE IMMAGINI

manuale caricamento cartucce da caccia come nasce un fucile da caccia