FUCILE SCARICO E NEL FODERO … E’ CACCIA

benelli fucili da caccia mancini

Lo ha sentenziato la Cassazione a seguito di un cacciatore che era stato sanzionato per non aver annotato la giornata di caccia sul tesserino, mentre attendeva sul luogo di caccia.

La conclusione della Corte di Cassazione deve far limare almeno in parte l’abitudine che alcuni cacciatori hanno di soffermarsi e vagare con il fucile anche se scarico ed addirittura nel fodero senza aver segnato il tesserino perché secondo l’alta Corte anche questa si configura come attività di caccia.

fucile scarico fodero caccia cacciatore esercizio venatorioIl pensiero della Corte di Cassazione è guidato dal concetto che è qualificabile come esercizio venatorio anche il solo vagare o soffermarsi con attrezzi o mezzi atti a tale scopo.

La sentenza è scaturita dalla vicenda di un cacciatore che aveva ricevuto una contravvenzione di 353,16 euro reo di aver esercitato la caccia senza aver annotato sul tesserino venatorio la giornata di caccia. Il cacciatore aveva addotto la tesi che al momento del controllo lui era accanto all’auto e stava ancora valutando col fucile scarico e riposto nel fodero l’opportunità o meno di iniziare la giornata di caccia.

Gli esecutori del controllo non gli credettero ed elevarono la contravvenzione e lui decise di ricorrere sino a giungere alla Cassazione che ha preso haimé la propria decisione.

La risultante di ciò è che la cosa più logica è quella di segnare il tesserino venatorio uscendo da casa o ameno appena prima di scendere dall’auto se è con questa che ci si reca a caccia.

 

___________________________________________

caccia shop cane di da caccia accessori satellitari