LOMBARDIA: MODIFICATO IL PRELIEVO VENATORIO

La Regione Lombardia l’8 settembre ha modificato con specifico Decreto i capi di fauna selvatici prelevabili a caccia per alcune specie facenti parte del calendario venatorio.

regione lombardia modificato il prelievo venatorio quaglia, combattente, moretta, moriglione, pernice bianca, allodola, caccia calendario venatorioCome riportato dal Decreto di Regione Lombardia si è intervenuto al fine di garantire una miglior tutela nella conservazione delle specie di fauna selvatica oggetto del Decreto. Il calendario venatorio 2017-2018 risulta così modificato secondo i seguenti valori di prelievo venatorio:

Allodola – prelievo venatorio consentito dal 1° ottobre 2017 al 31 dicembre 2017. Carniere giornaliero e stagionale per cacciatore non superiore a 10 e 50 capi;

Combattente – sospensione del prelievo venatorio;

Moretta – carniere stagionale per cacciatore non superiore a 40 capi;

Moriglione – prelievo venatorio dal 1 ottobre 2017 al 20 gennaio 2018. carniere giornaliero e stagionale per cacciatore non superiore a 5 e 25 capi;

Pavoncella – carniere giornaliero e stagionale per cacciatore non superiore a 5 e 25 capi;

Pernice Bianca – non saranno oggetto di prelievo le subpopolazioni in cui l’indice riproduttivo,

calcolato in base ai censimenti estivi, risulti inferiore a 1,25 giovani/adulto. Il prelievo verrà fermato alla realizzazione dell’80% del piano. Eventuali ulteriori limitazioni potranno essere disposte, entro il 20 settembre 2017, dal Dirigente competente della Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia, in base ai risultati dei censimenti estivi;

Quaglia – carniere giornaliero e stagionale per cacciatore non superiore a 10 e 50 capi

Ulteriori approfondimenti possono essere acquisiti scaricando il Decreto sul si della Regione Lombardia

 

 

_______________________________________