E’ UNA QUESTIONE DI PALLE

browning bar zenith

La palla o meglio e più precisamente il proiettile per la carabina sono fini strumenti di precisione e per utilizzarli al meglio è utile conoscere il più adeguato per la selvaggina di cui si va a caccia.

Se usciamo dalle cacce tipiche italiane e ragioniamo in senso più ampio possiamo evidenziare che ci trovassimo a cacciare un volpe della quale abbiamo la necessità di preservare la pelliccia sarebbe opportuno utilizzare una palla da caccia blindata – incamiciata come taluni definiscono – anche se dobbiamo sapere che tale munizione tenderà a non cedere energia e passare oltre il corpo del canide. Dovremo perciò essere particolarmente attenti allo sparare un buon colpo diretto su un organo vitale altrimenti incorreremmo nel rischio di non fermare il selvatico procurando un inutile danno inconcepibile per l’etica di un cacciatore.
Analoghe palle per avere efficacia devono essere utilizzate nella caccia a selvatici con pelle dura tipiche africane ma anche relative a quale grosso cinghiale europeo. Occorre anche in questo caso una palla blindata per una buona penetrazione, se morbida arrecherebbe di nuovo un inutile e non etico ferimento.

Definiamo perciò brevemente alcuni tipi di palle più frequentemente in uso:

PALLA INCAMICIATA O BLINDATA – la parte in piombo è ricoperta da una camiciatura di rame o altro metallo per renderla più dura. E’ generalmente usata su piccoli animali o selvatici dalla pelle dura.

PALLA HOLLOW PONT –  costituita da un proiettile a punta cava che ne consente l’espansione – la tipica a fungo, portando sull’animale il massimo dello shock.

PALLA NOSLER – è questo un proiettile molto noto perché dotato di un importante effetto sulla selvaggina. La sua struttura prevede un mantello che divide in due la palla. La parte anteriore è più leggere e più predisposta all’espansione, mentre la parte posteriore più dura serve allo scopo di spingere in profondità nei tessuti la parte anteriore.

PALLA HI SHOCK – è il tipico proiettile con l’anima di piombo e camiciata in rame con assottigliatura verso la punta che tende a favorire la deformazione a fungo a seguito dell’impatto. Sono i tipici proiettili utilizzati per la media e grande selvaggina.

TIG RWS – sono palle dotate della parte posteriore dura nella quale si inserisce a mo di imbuto un parte più morbida in piombo che garantisce l’apertura a fungo.

TUG RWS – simili alle precedenti ma con espansione minore.

PALLE MONOLITICHE – sono palle di nuova generazione costituite da un unico metallo, molto frequentemente rame.

 

_______________________________

lepre chiusura caccia stagione venatoria