Faq 23

Egregio Avvocato Morelli, Le scrivo per avere qualche delucidazione in merito alle armi a canna rigata. In particolare, mi chiedevo se è vero che se per le armi a canna liscia è prevista una riduzione a 3 colpi, le armi a canna rigata non sono soggette ad alcuna riduzione. C´è una legge che lo specifica?

La riduzione a tre colpi (ossia due colpi, che poi concretamente sono tre considerando sia le cartucce nel caricatore sia le cartucce nella camera di cartuccia) per i fucili è prevista esplicitamente dalla normativa italiana (art. 13 L n. 157/1992) per quelli con canne ad anima liscia, tuttavia tale prescrizione è da estendersi anche ai fucili con canna ad anima rigata, in virtù dell´art. 8, comma 1 (che rinvia all´allegato IV lett. a) della Direttiva 2009/147/CE sulla conservazione degli uccelli selvatici, che vieta per la caccia agli uccelli il ricorso ad “armi semiautomatiche o automatiche con caricatore contenente più di due cartucce