CAMPIONATO DELLE REGIONI 2009

Testo tratto dal sito www.fitav.it

Si è conclusa l’edizione 2009 del Campionato delle Regioni di Fossa Olimpica e Skeet svoltosi, rispettivamente, sulle pedane del Tav Umbriaverde (PG) e del Tav Montecatini.

Nella specialità della Fossa Olimpica le compagini regionali in gara sono state 17 per un totale di 102 tiratori impegnati in gara. I migliori in campo sono risultati i rappresentanti della Sicilia (Vincenzo Foderà, Giuseppe Lotà, Nicolò Feo, Gaetano Lucciardello, Giuseppe Garro e Salvatore Finocchiaro) che hanno totalizzato 534 centri sui 600 a disposizione. Per loro oro e Trofeo 2009.
Al secondo posto si piazzano i rappresentanti del Piemonte (Domenico Chindemi, Luigi Cucinelli, Massimo Buzzacaro, Giuseppe Antonicelli, Giuseppe Facchini ed Erica Marchini) con 532. L’ultimo gradino del podio è stato appannaggio della compagine della Lombardia (Aldo Lovazzani, Andrea Miotto, Marco Minini, Bruno Sabattoli, Santo Napoli, ed Ernesto Berneri ) con un

totale di 525. Sulle stesse pedane del Tav Umbriaverde si sono affrontate anche le squadre delle Società dei Corpi dello Stato per la Finale del Campionato Italiano di Fossa Olimpica. A salire sul gradino più alto del podio conquistando il Titolo Italiano sono stati i rappresentanti delle Fiamme Oro (Erminio Frasca, Mauro De Filippis, Simone Lorenzo Prosperi, Alessandro Belli, Riccardo Rossi e Daniele Di Spigno) che hanno chiuso con lo score di 555/600, con un solo piattello di vantaggio sui colleghi del Gruppo Sportivo Forestale (Rodolfo Viganò, Emanuele Bernasconi, Daniele Lucidi, Spartaco Battista, Giuseppe Ciccarelli e Antonello Iezzi) che si sono dovuti accontentare dell’argento con il punteggio di 554.
Al terzo posto i rappresentanti dell’Aeronautica Militare (Luigi Onorati, Agostino Paciotti, Massimo Croce, Salvatore Semeraro, Mario Luciani e Francesco Gai) con 527.

Tornando al Campionato delle Regioni della specialità Skeet, per la conquista del trofeo 2009 sulle pedane toscane del Tav Montecatini si sono affrontate 9 compagini societarie. Il gradino più alto del podio e l’oro sono stati conquistati dai padroni di casa, rappresentanti, appunto, della Toscana (Gabriele Rossetti, Sandro Bellini, Roberto Lepri, Riccardo Filippelli, Fulvio Vitarelli e Simone Torracchi) che hanno chiuso con lo score totale di 551/600. Al secondo e terzo posto, rispettivamente, gli esponenti del Lazio (Sergio Forlano, Stefano Del Prete, Luigi Ronco, Alessandro Martella, Antonio Paolo Poeta, Renato Mattioni) con lo score di 540, e quelli della Campania (Tammaro Cassandro, Amedeo Guadagno, Giuseppe Iannucci, Giovanni Pietro Salvatori Malasomma, Vito Urgesi e Domenico Simeone) con 528.