ENCI: L´ITALIA E´ D´ORO

La cinofilia continua a raggiungere risultati che la pongono al vertice nei settori della bellezza e dell’agonismo.

L’Italia continua a conquistare successi sia nella bellezza che nel lavoro. In Olanda, nel coursing, per il terzo anno consecutivo ha trionfato il greyhound “Sansone della Caveja” imponendosi su un gruppo di autentici campioni provenienti da ogni parte d’Europa.
Notevole il successo dei bassotti nell’incontri di Coppa Europa svoltosi a Carpaneto Piacentino.
Primi a squadre e sul podio, gli azzurri hanno centrato un risultato davvero clamoroso. Infine i segugi hanno confermato la grande qualità dell’allevamento italiano, confermando il primato sia per coppie che per mute.

i nostri cani

Manifestazione perfettamente organizzata, si è svolta a Sassuolo. Nella categoria coppie, hanno vinto i campioni di Walter Pierangeli, di Montalcino di Siena.
Per le mute il primo posto a Di Stefano e Bellucci.

i nostri cani

Sono successi importanti – ha detto il presidente dell’ENCI, Francesco Balducci– considerando che avvengono non solo per una razza soltanto, e quindi dimostrano come la qualità dell’allevamento italiano non sia un fatto episodico, ma una realtà che si sta allargando ad un sempre maggior numero di razze.”

Il resoconto di questo autentico trionfo italiano è su “I Nostri Cani” -organo ufficiale dell’ENCI- in spedizione agli oltre 70.000 abbonati. Nel periodico numerosi altri articoli fra cui una dettagliata cronaca di come si è giunti – a seguito della relazione svolta dall’ENCI e condensata nella relazione di Guido Perosino- a portare in Italia l’EXPO canina 2015.

Il colore come vestito”, Claudia Lippi spiega in dettaglio i diversi mantelli del labrador, cane balzato ai primi posti nelle preferenze dei cinofili.
Renata Fossati descrive risultati di un’importante ricerca scientifica su cani e autismo. Nel periodico infine la descrizione precisa e dettagliata di numerose razze tra cui il pastore dell’Asia centrale: un cane imponente utilizzato per la guardia.
Michele di Palma e Cinzia Trabucco danno alcuni consigli su come iniziare l’addestramento.

i nostri cani enci

Nel periodico numerose cronache di prove cinofile, risultati di esposizioni ed infine un articolo su Alfiero Rovini (nella foto con il presidente ENCI Francesco Balducci), il grande allevatore titolare dell’affisso “del Dianella” che celebra quest’anno i suoi 60 anni di impegno in cinofilia. Alfiero Rovini, toscano autentico, dopo essersi imposto con i setter in tutto il mondo ed aver fornito campioni per correnti di sangue che oggi hanno successo in tante nazioni, sta attualmente ottenendo numerose vittorie nelle competizioni con i segugi.

Qual è il segreto di tanto successo?
“L’importante – dice- è fare bene il proprio lavoro. E per farlo occorre crederci. E non si crede se non c’è passione”.

Rodolfo Grassi Capo ufficio stampa