E IBRA SI COMPRA UN´ISOLA PER ANDARE A CACCIA

Tratto da www.sportmediaset.mediaset.it

Dopo un Europeo in agrodolce, Zlatan Ibrahimovic si dà allo shopping più sfrenato: il centravanti del Milan, infatti, ha comprato addirittura un´isola. Due milioni e mezzo di euro per 500 ettari di terreno, dove il calciatore potrà dedicarsi alla sua passione più grande: la caccia di cervi e cinghiali.

L´isola di Davenso si trova nel lago Malaren, il terzo più grande di tutta Svezia, a un´ora di macchina dalla capitale Stoccolma. Secondo il quotidiano ´Aftonbladet´, Ibra diverrà possessore dell´isola dal primo luglio prossimo. Lo stesso giorno in cui si chiuderà l´Europeo di Polonia e Ucraina. In cui lo svedese ha recitato un ruolo assai marginale: 2 gol – è vero – ma un´eliminazione precoce.
 
Zlatan potrà però dimenticare in fretta le ultime delusioni: a Davenso, oltre all´amata caccia (a cui si dedica anche per recuperare dagli infortuni, come nel settembre 2011), si può pescare pesce persico e luccio in grande quantità. A quello, magari, penserà la moglie Helena.
 
L´enorme appezzamento di terreno, costato circa due mesi d´ingaggio al centravanti rossonero, è situato a ovest di Stoccolma. Ibra vi trascorrerà tutti i momenti di relax. Senza dimenticare le altre dimore sparse per il mondo: a Milano, ma anche a New York e Vaxholm. Il nativo di Malmoe, inoltre, è proprietario di una stazione sciistica ad Are, in Norvegia. Uno che segna tanto e che per questo non vuole farsi mancare niente.
Nemmeno un´isola.