TREVISO: CONGELATE LE GIORNATE CONSACRATE ALLE DOPPIETTE

Tratto da www.oggitreviso.it

TREVISO – Quest’anno i cacciatori potranno imbracciare il fucile in pianura per due giorni alla settimana: la domenica e un altro giorno a scelta tra il mercoledì e il sabato. E’ questa la decisione della Provincia, che ha appena inviato alla Regione il nuovo calendario venatorio per la ratifica.

Così l’assessore alla Caccia, Mirco Lorenzon, finito in mezzo alle polemiche incrociate, ha tentato di mediare tra le doppiette “dure e pure”, a partire da quelle di Italcaccia, che pretendevano di poter contare su tre giorni a settimana, e i proprietari dei terreni agricoli, arroccati sull’opzione delle due giornate. Alla fine è saltata fuori una via di mezzo, insomma, per provare a non scontentare nessuno.

Almeno tra quelli che frequentano i 13 Atc di pianura, dal momento che le 39 riserve alpine sparse tra le colline e le montagne gestiscono il proprio calendario venatorio in completa autonomia.

Abbiamo convocato e sentito l’opinione dei presidenti degli Atc, dei rappresentanti delle associazioni agricole e dei rappresentanti delle associazioni venatorie – fanno il punto in Provincia – abbiamo chiesto che le loro proposte fossero inviate per iscritto e abbiamo ritenuto di proporre alla Regione il prelievo della fauna stanziale nel territorio degli Atc solamente per due giornate a settimana, senza applicare la limitazione alla volpe e all’esercizio della falconeria”.

Basterà per spegnere le polemiche tra le doppiette?