CACCIA IN APPENNINO A IL PASSEGGERE

La caccia in Appennino è decisamente suggestiva per i luoghi affascinanti ed ineguagliati. E c’è una perla, l’Agrituristico Venatoria il Passeggere che ti consente di farlo con soddisfazione.

Il Cacciatore si sa ama la natura ed ama soprattutto certi scorci di territorio baciati dai raggi del sole che contrastano la foschia. Tra boschi a foglia caduca, siepi e ristretti prati, nel pieno dell’appennino Tosco Romagnolo, tra Firenze e Bologna, è possibile cacciare con il proprio cane alla ricerca delle proprie soddisfazioni venatorie,

Siamo a il Passeggere, affermata realtà ove la scelta di avere un importante agriturismo si è affiancata alla gestione di una riserva di caccia, ove trascorrere ore emozionanti di pura passione per la caccia.

Cacciare in questi ambienti alla ricerca di selvatici tipici dell’appennino quali starna e pernice rossa o confrontarsi con il fragoroso fagiano, significa mettere a dura prova le capacità dei cani e gustarsi qualche bella fucilata da raccontare agli amici. La selvaggina è scaltra e aiutata dall’ambiente appenninico permette a tutti di gustarsi decise emozioni di caccia.

Ma Il Passeggere non è solo stanziale. E’ anche canna rigata. Sono presenti capi di daino e cervo, cacciabili con la nostra carabina da sicure postazioni. Capi di eccellenza e bellissimi trofei sia di cervo che di daino.

E poi, cosa che non guasta assolutamente mai in una bella giornata di caccia, la possibilità di sedersi nel ristorante dell’agriturismo interno alla riserva di caccia e gustarsi prelibati piatti tipici.

Cosa volere di più. C’è solo da prendere la propria arma e andare a caccia …. Nessuno rimarrà deluso.

Per info:
www.ilpasseggere.it

info@passeggere.it