CLUB CALIBRO 16 STOPPA TUTTE LE ATTIVITA’, MA NON LA SOLIDARIETA’

Era la primavera il periodo nel quale Club Calibro 16 attiva molte delle proprie attività, ma il coronavirus, ha inesorabilmente gravato anche sulla passione, almeno quella che prevede attività comuni da realizzare come una festa.

Il coronavirus ha picchiato sodo anche sulle tradizionali attività del Club Calibro 16. Per il Club, quello della primavera è un periodo intenso, è il periodo delle riunioni, proprio quello che adesso no è possibile fare.

Per questo motivo, per il momento è venuta meno la possibilità di effettuare il tradizionale Calibro 16 day che ogni anno anima una riserva di caccia con tanti appassionati che partecipano alla cacciata sociale, visitando una riserva di caccia e consumando negli agriturismi limitrofi pranzi e cene.

E’ per il momento sospesa anche la celebrazione del 6° Trofeo la Miglior cartuccia in 16, dato che anch’esso prevede larga partecipazione di amici per l’espletamento della gara. Tutto è rimandato a quando potremo ritrovarci e darci pacche sule spalle con serenità.

Ma il Club Calibro 16 non è rimasto del tutto inattivo, anzi. Si è mobilitato con le poche risorse che ha, per organizzare una sottoscrizione per la raccolta di fondi a favore delle zone del paese che sono state più duramente colpite. Sottoscrizione a cui tutti i cacciatori posso partecipare dato che sarà attiva sino a giugno, semplicemente andando sulla home page del sito www.calibro16.it dove ci sono le semplici istruzioni per versare.

Sono stato versati, a favore dell’Ente SPEDALI CIVILI di BRESCIA i primi 1.000 che il Club a raccolto. Ci auguriamo con la buona disponibilità di tutti si riesca a a supportare con nuovo denaro strutture ospedaliere anche di altre realtà.

Per il momento Club Calibro 16 fa i migliori auguri a tutti per la Santa Pasqua e …. teniamo duro.

Riccardo Ceccarelli

Club Calibro 16