GENOVA CONTENERE I CINGHIALI

Nei giorni scorsi un articolo apparso su Il Secolo XIX, riporta il caso di Genova ove i cinghiali che presenti in grande esubero rispetto al territorio dovranno essere abbattuti.

Tra la città di Genova e il suo entroterra sono circa 4mila capi mentre in tutta la provincia del capoluogo ligure i cinghiali di che si stima di abbattere sono circa il doppio.

Numeri molto consistenti per i due Ambiti Territoriali di Caccia Genovesi, il più alto tra i sette ATC e i due comprensori alpini in cui è suddivisa la Liguria.

Estendendo il discorso a tutta la Liguria (quindi le 4 province) si parla di un totale di 22495 capi di cinghiale che dovranno essere prelevati.

La caccia al cinghiale inizierà il 6 ottobre, ovvero, la prima domenica del mese. Una scelta in linea con le diverse sentenze di TAR e Consiglio di Stato, che in varie occasioni hanno sempre accolto il ricorso delle associazioni ambientaliste contro l’apertura anticipata a settembre.
Un in bocca al lupo ai cacciatori liguri di cinghiale affinché possano avvicinarsi il più possibile agli obiettivi prefissati.