ELEZIONI EUROPEE 2019 MUNIZIONI NEL MIRINO

Il titolo che è stato attribuito al Workshop del World Forum on Shooting Activities (Forum Mondiale sulle attività di Tiro), che è stato ospitato a Roma domenica 3, lunedì 4 e martedì 5 febbraio, è “Elezioni Europee 2019, munizioni nel mirino”.

Il WFSA, del quale la Fitav è tra i fondatori e principali esponenti, ha l’incarico di analizzare e monitorare tutte le attività che comprendono il mondo del tiro.

All’incontro hanno partecipato vari esperti che hanno dato il loro contributo per quanto riguarda il tema principale legato all’uso del piombo metallico nelle attività di tiro, per citarne alcuni partendo da: Torbjorn Lindskog, Presidente del WFSA, a Thierry Jacobs, Presidente dell’Istituto Europeo delle Armi Sportive e da Caccia, passando per gli italiani Nicola Perrotti, Presidente del CNCN, e Mauro Silvis, Segretario Esecutivo del WFSA in Europa. Per rappresentare la Fitav hanno partecipato il Presidente Federale Luciano Rossi ed il Dott. Stefano Rosi, Coordinatore del Collegio Tecnico Giuridico.

Stefano Rossi ha spiegato: “Rientrato nelle sostanze “high concern” il piombo metallico potrebbe essere non ammesso dal CIO nello svolgimento delle gare degli sport olimpici. Per questo occorrerà trovare una soluzione che possa ottemperare a questa esigenza inquadrandola negli atti legislativi regolamentari dell’Unione Europea. A questo riguardo l’azione comune di tutti gli interessati dovrà essere necessariamente coordinata per trovare i giusti elementi di forza e persuasione nei confronti del legislatore europeo”.

Il presidente Fitav Luciano Rossi ha commentato: “La nostra Federazione è stata da sempre protagonista attuando una gestione responsabile. Sono tante le criticità alle quali dobbiamo far fronte e grazie al lavoro del WFSA garantiamo un monitoraggio continuo e proponiamo possibili soluzioni. Siamo particolarmente orgogliosi che sia stata scelta Roma come sede di questo importante meeting, un fatto che, ancora una volta, certifica l’autorevolezza che il nostro Paese e la nostra Federazione si sono meritati in ambito internazionale”.

 

 

caccia in scozia sassetti oche anatre beccaccia gennaio 2019