FIDC CONTRO DANIELA MARTANI

Benelli 828 U Beccaccia

Il Presidente di Federcaccia Nazionale Massimo Buconi, ha presentato la denuncia\querela alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Roma contro la Signora Daniela Martani per le calunnie e le offese

La Martani senza tanti giri di parole aveva detto “Ai cacciatori vorrei tagliare le gomme delle macchine. Sono molto felice che ci siamo gruppi di animalisti che si organizzano per farlo. E’ un reato? Non mi interessa! Non si può andare a fare una passeggiata nei boschi che si ha paura di essere colpiti da uno sparo”.

Aveva inoltre affermato in modo del tutto fuorviante che “Se io vengo a casa tua e ti sparo mi mettono in galera se invece ti sparo in un bosco non mi faccio neppure un giorno di prigione. E’ incredibile. Milioni di italiani sono contrari alla caccia, quasi un milione di animali viene massacrato ogni anno, ogni anno muoiono tra le venti e le trenta persone per la caccia. E’ incredibile. Una mia amica abita in campagna e ha detto che quando si appostano i cacciatori va a tagliargli le gomme”.

Secondo la Martani non si può essere ostaggi di pazzi che vanno a divertirsi a sparare ad animali innocenti. E’ una cosa vergognosa. Sparano anche a specie protette. Io se vedo i cacciatori gli taglio le gomme, non me ne frega niente che è illegale, poi mi devono beccare. ” e poi a proseguito: ” i cacciatori sono dei poveracci, sfigati, anche cechi, sono tutti vecchi che non hanno un cavolo da fare.

Su questi contenuti Federcaccia Nazionale ha deciso di prendere posizione netta, dando disposto ai suoi legali di depositare una denuncia querela.

 

san fiorano riserva di caccia

 

turismo venatorio viaggi caccia in riserva