FIOCCHI ED IL PROGETTO SCUOLA LAVORO: POLEMICHE

Sono nate delle polemiche a Lecco per la disponibilità data dalla Fiocchi Munizioni, una delle aziende più importanti del territorio lecchese, ad ospitare studenti delle scuole superiori per dei progetti di alternanza scuola-lavoro che è obbligatoriamente prevista dalla legge.

Dopo la protesta davanti alla fabbrica da parte di un gruppo studentesco, che pensa che non sia etico produrre munizioni, il deputato Leu Nicola Fratoianni ha definito “alquanto sgradevole che dei progetti formativi siano coinvolti con aziende che hanno a che fare con armi, munizioni, armamenti”, suggerendo al mondo della scuola, di lasciar perdere questo settore e annunciando un’interrogazione parlamentare in modo che il Miur prenda in mano la situazione annullando questo tipo di progetto.

Stefano Fiocchi non ci sta ed in una nota sottolinea che gli studenti ospitati fino ad oggi hanno sempre espresso un grande interesse, confermando che l’esperienza ha contribuito a un loro arricchimento formativo, preparandoli ad un più consapevole inserimento nel mondo del lavoro. L’azienda continua ad accogliere con favore tutti gli studenti che vorranno fare l’esperienza in Fiocchi.

turismo venatorio viaggi caccia in riserva