GERMANIA E CORONAVIRUS: CACCIA NECESSARIA

rizzini fucili da caccia e tiro

Il Governo Federale Tedesco ha confermato la necessità della caccia, e che le limitazioni di movimento non saranno applicate ai cacciatori.

La caccia ha evidenziato l’esecutivo tedesco, si dovrà svolgere con tutte le precauzioni utili al contenimento dell’infezione, ma essendo molto importante per tutelare i danni che vengono causati dalla fauna selvatica e dalla peste suina africana, non dovrà subire limitazioni.

I Ministeri competenti dunque nel rispetto delle regole di sicurezza dettate dalle autorità, l’attività venatoria continua sul territorio nazionale.

Massimo Buconi, Presidente Nazionale di Federcaccia ha commentato dicendo “Non credo riceverò una lettera simile. Mi aspetto però che in maniera laica e senza strizzare l’occhio alle sirene dell’animalismo anticaccia, che già come sappiamo hanno cominciato a cantare, anche il nostro Governo dimostri la stessa pragmaticità e considerazione con i fatti. Vigileremo in questo senso”.