IL SUPPORTO OTTICO REFLEX DI BROWNING

Molto basso sulla canna. Abbiamo avuto l’opportunità di testare il nuovo sistema di montaggio Reflex di Browning. Il piccolo punto rosso Kite Optics K1 rimane molto basso sulla linea di mira: grande vantaggio per il cacciatore che non deve variare il suo modo di sparare.

Il produttore belga di ottiche da caccia e osservazione ha sviluppato il mirino panoramico K1. Kite Optics e Browning si sono riuniti alcuni anni fa e la partnership sta dando i suoi frutti poiché ha creato un nuovo sistema di montaggio ottico particolarmente basso: il Reflex. Il supporto è fisso e viene montato molto in avanti sulla canna rispetto ad un montaggio tradizionale. La conseguenza della sua ridotta altezza è che, il puntino rosso del mirino si trova molto più basso rispetto alla linea di vista del cacciatore che non ha bisogno regolabile per essere proprio di fronte mirino, ma consente una imbracciata naturale senza dover ricercale la mira allungando il collo. L’avvistamento risulta quindi più naturale e più veloce!

Altro vantaggio di questo sistema di montaggio è di poter lasciare permanentemente il mirino rosso sulla carabina, anche se il cacciatore vuole usare anche un’ottica da puntamento. È un vantaggio e non da poco! Quando il cacciatore arriva al suo posto di caccia può quindi scegliere direttamente di tenere il suo cannocchiale sulla sua arma. L’asse di avvistamento dell’ottica da puntamento passerebbe sopra il mirino K1. Se invece nel luogo di caccia si tende a sparare a corta distanza si dovrà solo rimuovere il suo cannocchiale e il punto rosso sarà direttamente operativo!

Il sistema è distribuito da Browning

 

 

_______________________________________

caccia acquisto accessori online