E’ MANCATO L’AVV. GIOVANNI BANA PAST PRESIDENT ANUU

Cacciainfiera si unisce al cordoglio porgendo le sue sentite condoglianze alla famiglia ed agli amici più stretti.

Dal sito di anuu.org

L’Avv. Giovanni Bana non è più tra noi. Ricoverato a Milano per una grave problematica polmonare, dopo diversi giorni di cure intensive e di lotta da par suo, il Presidente onorario dell’ANUUMigratoristi ha dovuto arrendersi. Classe 1937 – tra pochi giorni sarebbe stato il suo compleanno – l’Avv. Gianni se ne è andato nella sua stanza d’ospedale. In questo momento difficilissimo per tutto il Paese, nel quale le nostre abitudini di vita sono state sconvolte, non potremo nemmeno tributargli l’ultima dimostrazione di affetto, di calore e di stima che, nel corso della sua esistenza, si è quotidianamente guadagnato sul campo. Avremo tempo per ricordarlo con l’intensità e con le parole che gli sono dovute. Al momento, in quest’atmosfera irreale che ci avvolge tutti, ancor più appesantita da questo lutto, tutti noi dell’ANUUMigratoristi rivolgiamo a lui i nostri pensieri e a Maria Pia, ad Alessandra, ad Antonio e a tutti i suoi familiari un abbraccio, purtroppo solo a distanza, stringendoci forte a loro nel dolore. Che la terra ti sia lieve, Gianni carissimo.
Ricordo di Bruno Modugno pubblicato sul suo profilo facebook

Con le lacrime agli occhi devo darvi una brutta notizia: l’Avv. Giovanni Bana, già presidente dell’A.N.U.U Migratoristi e Capo Delegazione del C.I.C., è mancato questa notte in un ospedale milanese per polmonite. Ci stringiamo tutti alla Consorte Signora Maria Pia Borromeo, ai figli Avv. Antonio, presidente dell’Assoarmieri e Alessandra. Grande combattente nelle aule giudiziarie, lo è stato per cinquant’anni in difesa della caccia e dei valori della tradizione rurale. Grazie ai dati raccolti per un secolo dal roccolo di famiglia, ha fornito alla scienza dati definitivi sulle migrazioni nel paleartico occidentale. Mi è stato compagno in infinite battaglie e la sua perdita mi colpisce nel profondo. Il mondo della caccia deve esserli sempre grato.