MINISTRO AMENDOLA IN VISITA ALLA FIOCCHI

Ministro degli Affari europei, Vincenzo Amendola, a contorno di un incontro di Confindustria svolto a Lecco, ha visitato la Fiocchi Munizioni.

La sua presenza nell’azienda di Fiocchi Munizioni è utile leggerla come il governo intende porre particolare attenzione al settore della manifattura che indubbiamente crea indotto e da lavoro a molte persone.

Si ricorda che nello stabilimento di Lecco della Fiocchi munizioni lavorano circa 600 persone e come ha detto Stefano Fiocchi, nonostante i molti impegni istituzionali il Ministro ha accettato l’invito. Secondo quanto riferito da Fiocchi il Ministro è stato molto interessato ed a capire le difficoltà delle imprese che producono in Italia.

nell’incontro si sono affrontate alcune problematiche che affliggono il settore e per il quale Stefano Fiocchi si espresso parlando e nome di tante aziende del comparto. In qualità di Presidente di ANPAM Confindustria, Stefano Fiocchi, ha evidenziato alcune criticità relative alla marcatura delle armi ove la direttiva europea recentemente uscita non ha dato indicazioni puntuali. Fiocchi ha parlato anche dell’attuale inchiesta europea sull’uso del piombo nelle munizioni da caccia e da tiro, questione sulla quale esiste un grande difformità di pareri e di posizioni da parte dei singoli Stati membri.