ORSO M49 DI NUOVO A BERSAGLIO

rizzini fucili da caccia e tiro

L’esemplare problematico secondo alcuni esperti zoologi, l’ha fatta in barba di nuovo a tutti e dopo essere di nuovo scappato dal luogo ove era ospitato sta continuando a lasciare sul suo percorso sta continuando a lasciare per la sua strada delle vittime dei suoi pasti prelevate nella varie maghe trentine.

Due ovini e tre caprini, che sono stati ritrovati con gravi lesioni. L’allevatore non ha potuto far nulla per salvare i suoi animali dalla predazione dell’orso.

Lo stesso si è fatto portavoce di altri allevatori che chiedono a gran voce di essere tutelati

Si inizia ad avere paura, non solo per l’incolumitá degli animali ma anche per quella nostra – ha detto l’allevatore che afferma che lui ed i colleghi son in trincea con i lupi e l’orso M49 che si aggirano in prossimitá delle malghe per ora dalla Regione solo silenzi. L’augurio che si è fatto l’allevatore Nones è quello di non dover affrontare situazioni ancora più gravi.