PIETRO FIOCCHI ALL’EURO PARLAMENTO

rizzini fucili da caccia e tiro

Fresco di elezione Pietro Fiocchi sarà a Bruxelles per svolgere il suo ruolo di Europarlamentare con un occhio attento alla caccia del continente ed a quella italiana.

Pietro Fiocchi sarà il nuovo parlamentare Europeo.
“Penso di svolgere un ruolo proattivo in Europa – dichiara intanto Fiocchi ringraziando i suoi elettori -, non starò di certo con le mani in mano. Voglio mantenere gli impegni presi con i territori e le categorie che mi hanno sostenuto, la mia gente, il mondo venatorio, piscatorio, ma anche il mondo del tiro sportivo e la cinofilia”.

“Farò il possibile – continua – per semplificare, sburocratizzare, per cambiare e migliorare, in linea con il pensiero di Europa indicato da Giorgia Meloni che ringrazio per l’opportunità e la fiducia che mi ha dato e che vedrò di ricambiare con impegno e lavoro intenso. Per fare questo farò squadra con gli europarlamentari di FdI e del gruppo dei Conservatori e riformisti europei e con altri eurodeputati che vogliono cambiare questa Europa a trazione franco-germanica”.

“Vado anche per tutelare il “Made in Italy” e le sue eccellenze, quale quella armiera ma anche le tradizioni e i piatti tradizionali, vorrei nel corso del mandato contribuire a modificare alcune direttive che vanno riviste con buonsenso e competenza, due su tutte: la Direttiva armi e la Direttiva Uccelli”.

 
Manuale pratico di Veterinaria Venatoria