PORTOGALLO: AUTORIZZATI I MODERATORI DI SUONO NELLA CACCIA

E’ di pochi giorni fa la notizia che il Portogallo ha autorizzato nell’uso di caccia l’utilizzo dei “moderatori di suono” da apporre sulle armi da caccia.

Tale tipo di soluzione tecnica non deve da norma abbattere il suono oltre i 50 decibel. Questo elemento porta perciò ad una distinzione tra questi ed i silenziatori propriamente detti che la normativa portoghese continua a considerare non ammessi nella attività venatoria.

L’apertura dela governo è accolta con favore dai cacciatori del Portogallo e non solo; una riduzione del rumore consente infatti di arrecare meno disturbo all’uomo ed è più compatibile con tutte le specie animali presenti sul luogo. Come al solito esistono i bastian contrari che affermano che tale soluzione può essere uno stimolo ad azioni di bracconaggio – ma il moderatore, basterebbe che si informassero – non azzera ma riduce solamente l’entità dello sparo.

Un passaggio interessante, quello della normativa lusitana, che potrebbe tornare utile anche in altri stati, come il nostro, ove non esistono i grandi spazi e il rumore di uno sparo può divenire cosa poca gradita per i cittadini.

 

 

_______________________________________________

caccia abbigliamento accessori effebistore calci e aste