PUGLIA MODIFICA IL CALENDARIO VENATORIO

rizzini fucili da caccia e tiro

A seguito del disposto del Tar su ricorso dell’associazione Vas (Verdi Ambiente Società), la regione della Puglia ha apportato modifiche al calendario venatorio, inserendo le indicazioni date dall’Ispra.

Le modifiche non hanno comunque soddisfatto agli ambientalisti che hanno presentato un nuovo ricorso chiedendo dnuovo anche una sospensione cautelare dello stesso calendario venatorio.

Ma a questa ulteriore richiesta anticaccia il Tar di Bari ha detto no respingendo la domanda e anticipando, l’udienza collegiale di discussione dell’istanza cautelare per il giorno 23 ottobre”.

Intanto l’Avvocato Giovanni Ciccarese, Presidente Regionale Federcaccia Puglia, informa che a seguito del nuovo ricorso, le Associazioni Venatorie Federcaccia, Arcicaccia, Enal caccia, Anuu, Cpa e Italcaccia si riuniranno nuovamente conferendo all’avvocato Alessandro Orlandini, l’incarico della difesa delle istanze dei cacciatori.

 

riserva di caccia il passeggere

turismo venatorio viaggi caccia in riserva