RACHEL CARRIE, CACCIATRICE VESSATA SUI SOCIAL

Rachel Carrie, mamma 35 anni britannica è conosciuta nota per aver l’abitudine di cucinare solo carne di selvaggina cacciata da lei personalmente. Per questo e solo per questo è finita nel mirino di animalisti.

Ella afferma che sin da piccola ha coltivato la passione per la caccia insieme a suo padre e non ci trova nulla di male, cacciando lei stessa fagiani, anatre, piccioni, lepri e altri ancora.
Per questo e per aver detto che ama cucinare la selvaggina che ritiene carna sana ai suoi figli è finita sotto un vero e proprio linciaggio online con accuse di terrorismo e di essere assetata di sangue.

La Carrie è stata anche votata una delle dieci cacciatrici più hot del mondo e questa notorietà, che si è concretizzata anche di copertine sui giornali, ha attirato su di se le ingiurie degli animalisti.
Ingiurie su di se e suoi figli naturalmente.

Lei comunque non appare spaventata da queste minacce e deciso di promuovere il libro di cucina che ha appena scritto, cucina in particolare di selvaggina.

caccia in scozia sassetti oche anatre beccaccia gennaio 2019