R.F.M. ARMI … DAL PASSATO PROIETTATI AL FUTURO

Ereditate dal passato la sapienza archibugiera della Luciano Rota, le figlie Sissi e Katia assieme a Maurizio Bertolassi hanno dato vita alcuni or sono ad R.F.M., realtà armiera tutta nuova e proiettata al futuro.

La capacità di produrre un fucile ad uso sportivo, sia da caccia che da tiro, non si inventa così con uno schiocco di dita, ma è un percorso lungo e mai improvvisato ove il fattore tradizione di famiglia conta eccome. Questo, permette sin dalla tenera età, di respirare certe conoscenze, di vederle applicate, di apprendere le soluzioni possibili alle mille criticità della balistica, di capire infine cos’è un’azienda e come progredisce. Questo vale se sei un giovincello che cresce nel laboratorio armiero di famiglia, ma anche se si è donna. Tale assunto, è stato sposato in pieno da Sissi e Katia Rota che, dopo la prematura scomparsa di papà Luciano hanno voluto dare seguito all’azienda che dal 1957 operava in Val Trompia. Lo hanno fatto, con grande spirito d’iniziativa, credendo in loro stesse e coinvolgendo il caro amico Maurizio Bertolassi, che di fucili ne sapeva assai, avendo per molti anni fatto il medesimo mestiere in altra prestigiosa azienda Bresciana.

rfm armi produzione fucili da caccia e tiro calcista

E’ nata cosi R.F.M., azienda “artigiana” che produce fucili ed ove questo connotato raggiunge la sua più tradizionale espressione in tutti gli aspetti che caratterizzano il termine.

E ne elenco con piacere alcuni; il laboratorio, proprio come succedeva una volta è collocato sotto l’abitazione e mai come in questo caso la frase “casa e bottega” appare quanto mia consono, anche perché la scala interna le unisce e non è raro che nel dopo cena si torni a perfezionare qualche piega di calcio o dare l’ennesima mano di olio ad un calcio.

Il laboratorio è pieno zeppo di tavoli da lavoro, attrezzati come una volta e non esiste una macchina a controllo numerico da nessuna parte. Una serie di valenti artigiani – già perché quando il mercato apprezza il tuo prodotto le commesse aumentano e serve più forza lavoro – sono ognuno al suo posto e con tanta competenza ed infinito olio di gomito lavorano pezzi di metallo e legno che come per magia si trasformano in fucili.

La volontà espressa da R.F.M. che rafforza ancor di più il suo connotato artigianale e quella di costruire il fucile sul cacciatore e tiratore, anzi per meglio dire, non su di lui ma con lui. Per questo ci si mette seduti e si analizzano le esigenze per la disciplina di tiro o per la specialità di caccia; questo ancor prima di aver scelto il tipo di fucile … e da li si parte alla definizione dell’arma cucita addosso perché essa è un utensile e deve avere il massimo di usabilità; quindi giusta per chi la usa. Da R.F.M. non esce mai un fucile uguale al precedente, tutti sono costruiti sulle caratteristiche ed esigenze del futuro proprietario.

rfm armi produzione fucili da caccia e tiro calcista

Specializzati sin dall’inizio nella produzione di doppiette e sovrapposti in tutti i calibri ad anima liscia, hanno dato vita anche a eccellenti curiosità ineguagliate. Due per tutti; il brutto anatroccolo ed il luparino.

Ma a parte la eccellente produzione di armi da caccia e da tiro, RFM si è distinta in questi anni per una crescita importante in due aspetti di successo; le riparazione dell’usatoi calci su misura.

Le riparazioni sono un capitolo importante nella vita di un cacciatore vuoi per non voler spendere su un fucile nuovo, vuoi perché molte armi ereditate, sulle quali grava un valore affettivo, si ha il piacere di riportarle alla piena funzionalità. E cercano di continuo chi può soddisfare questa esigenza. Nell’area riparazioni di R.F.M. si vede di tutto, armi a volte mai viste prima, che costringono gli operatori a veri e propri approfonditi studi e ricerche che fanno accrescere la loro competenza al fine restaurarle nella loro funzionalità e nella gradevolezza dei legni.

E poi i calci, che grazie all’intuizione dei titolari, sta portando tanto apprezzamento, perché le competenze “di calcistica”, quelle vere, sono rare e non tutti i produttori le hanno ad elevato livello. In R.F.M. c’erano e sono state ulteriormente sviluppate con collaborazioni di livello eccelso, cosa che attrae molti tiratori a confrontarsi per ulteriori miglioramenti. Ed giusto far sapere a tutti che escono sempre particolarmente soddisfatti.

Quanta strada hanno fatto questi amici, dalla Luciano Rota in avanti, tante intuizioni tenacemente perseguite stanno caratterizzando il loro fare, il loro crescere ed il loro futuro.

E non finisce qui …. aspettiamoci innovazione … ma di quella vera!!

Riccardo Ceccarelli

www.rfmarmi.it