SENTIERI DI CACCIA: FEBBRAIO 2019

browning

Sentieri di Caccia febbraio 2019 è in edicola. Ed è ricchissimo di spunti, idee e approfondimenti, dal piano di monitoraggio nazionale del lupo ai test del fucile semiautomatico Rfm Mistero e della carabina bolt action Browning X-Bolt SF Compo Atacs Au Combo, passando per un’ampia pagina di cinofilia venatoria.

rivista sentieri di caccia febbraio 2019

Non si può più rimandare, ci vuole un pano strutturato per il monitoraggio nazionale del lupo – per capire quanti siano i lupi in Italia, quali impatti possano provocare, che cosa rischianoSentieri di Caccia febbraio 2019in edicola dal 26 gennaio, si apre con l’ampio approfondimento di Samuele Tofani sull’iniziativa del ministero dell’Ambiente, che ha incaricato Ispra di seguire questo progetto. La cinofilia è tradizionalmente uno dei piatti forti di una rivista di caccia. Su questo numero di Sentieri di Caccia i cani, nelle loro diverse declinazioni, sono affare di Rossella Di Palma, Emanuele Nava e Antonio Zuffi. Sotto la lentel’addestramento del setter inglese e del segugio da lepre e i risultati ottenuti oltre confine dai binomi cane-conduttore italiani nelle prove su traccia.

Quando ci si rivolge al mondo della caccia non si può chiaramente dimenticare la gestione faunistico-venatoriaIvano Confortini e Roberto Mazzoni della Stella si dividono il tema e trattano di caccia al cinghiale, nello specifico nella provincia di Verona, e di danni da capriolo. A proposito del capriolo: è davvero un selvatico per tutte le stagioni, come lo definisce Enrico Garelli Pachner nel suo “Almanacco del cacciatore a palla”. Pertanto ogni azione di caccia deve adattarsi alle specifiche circostanze di spazio e di tempo, a causa delle innumerevoli varianti ambientali da affrontare. Tutto ciò rende la caccia al capriolo particolarmente gratificante, ma impone particolare attenzione nel programmare l’uscita.

Caccia e comunicazione

Talora si definisce quella contemporanea la società della comunicazione. E il mondo della caccia non può esimersi da una riflessione in merito. Per poter avere un ruolo riconoscibile i cacciatori devono saper comunicare – anzi, sapere che cosa e come comunicare. Su Sentieri di Caccia febbraio 2019 l’attivissima blogger  Eleonora Vignato  fa luce su questo tema, svelandone le insidie, le potenzialità e i suoi segreti.

Armi, coltelli e munizioni su Sentieri di Caccia febbraio 2019

Ricchissima la parte tecnica del nuovo numero di Sentieri di Caccia. Si comincia col test di Simone Bertini che, grazie a Paolo Biffoli dell’omonima armeria fiorentina, ha provato la placca dinamometrica negli stabilimenti FAIR di Marcheno. Lo stesso Bertini firma poi la presentazione del fucile semiautomatico Rfm Mistero. La caccia con l’arma rigata è invece affare di Matteo Brogi. Suo il test della carabina bolt action Browning X-Bolt SF Compo Atacs Au Combo. E di rigato tratta anche Vittorio Taveggia nella sua ormai attesa rubrica “Dal poligono al bosco”. Bisogna avere le idee chiare su come scegliere una munizione da caccia e su come gestirla, spiega Taveggia. E così facendo si entra nel campo della balistica pratica, che ci aiuta a valutare il rendimento dell’arma. Ci pensa invece Tommaso Rumici a servire in tavola la recensione del coltello da caccia Fox European Hunter.

Si chiude sazi, con la ricetta del roast beef di cervo al fondo di composta di cipolle dorate a firma Serena Donnini. Immancabili come da tradizione news, attualità, foto dei lettori, “L’occhio indiscreto” di FeliceModica e le più suggestive immagini delle emozioni della caccia. Buona lettura dallo staff di Sentieri di Caccia.