SVIZZERA: SALTA L’ABOLIZIONE DELLA CACCIA SPECIALISTICA

Era in atto in Svizzera una proposta di abolizione della caccia, volta di fatto contrarre l’attività venatoria mirata al contenimento di popolazioni di cervi e caprioli.

Di contro il Gran Consiglio aveva in mano una controproposta del Governo che invece valuta utile e necessaria tale modalità di caccia da espletare a novembre e dicembre, dato il rilevato aumento delle popolazioni di cervi e caprioli degli ultimi anni.

Di fatto l’iniziativa ormai bocciata, chiedeva che i piani di abbattimento venissero messia punto esclusivamente per la caccia ordinaria quindi nei mesi di settembre ed ottobre e non in quella specialistica.

Secondo il Governo Svizzero tale ipotesi di gestione non sarebbe stata utile, in quanto anche aggiungendo quattro giornate di caccia aggiuntive ed un’estensione della caccia ad ottobre, avrebbe aiutato a realizzare questo piano di prelievo utile per i due ungulati.

 

DOG TRACE x30 satellitare cani caccia addestramento