LA TOSCANA MANCAVA … RICORSO AL CALENDARIO VENATORIO

Lipu, WWf, Enpa, Lav e Lac secondo quanto comunica CCT hanno presentato ricorso al calendario venatorio toscano su pre-apertura ed altri punti.

I punti su cui le associazioni ambientaliste hanno presentato ricorso sono i seguenti:
• Arco temporale di caccia di alcune specie;
• Modalità di annotazione delle specie sul tesserino venatorio;
• Computo delle giornate di selezione con altre forme di caccia;
• Tempi di caccia di alcune specie.

La contestazione come si vede è ampia e l’informativa della CCT riporta che questi sembrano essere alcuni dei principali contenuti del ricorso presentato. In attesa di conoscere in modo più dettagliato e ufficiale i termini del ricorso, ed esprimere le nostre valutazioni sulle urgenti, quanto necessarie, controdeduzioni che la Regione Toscana porterà a difesa della legittimità degli atti normativi da essa emanati, vogliamo rilevare come ancora una volta stia continuando il lavoro incessante e sistematico del mondo animal – ambientalista contro i calendari venatori, ma soprattutto contro la certezza del diritto dei cacciatori.

CCT chiederà all’Assessorato ed ovviamente è in prima fila per seguire l’iter di questa ulteriore aggressione ai diritti dei cacciatori toscani e del calendario che riteniamo assolutamente in linea con le Direttive Europee.

 

 

_______________________________________

caccia acquisto accessori online