UMBRIA AL VIA LA CACCIA DI SELEZIONE INFORMATIZZATA

Ci avviciniamo all’apertura della stagione venatoria per la caccia di selezione ai Cervidi, che tutti si augurano sia in grado di fornire soddisfazioni per i tanti appassionati della Regione Umbria.

Da quest’anno i cacciatori di selezione la Regione Umbria hanno a disposizione un’area informatica riservata, per l’inserimento dei singoli abbattimenti dei capi assegnati.

Questo metodo di lavoro, anche se creerà difficoltà all’inizio del suo utilizzo per l’approccio ad un nuovo sistema, consentirà il controllo sulla attività venatoria più puntuale per verificare la regolarità degli abbattimenti, delle attività di gestione svolte in ogni distretto e la sussistenza di eventuali irregolarità.

Il sistema è innovativo ed è considerato un buon esempio di applicazione della tecnologia da immettere nel sistema caccia.

Detto ciò, Federcaccia informa comunque come il procedimento sia abbastanza complicato, se non per gli addetti ai lavori che sono già preparati. Questo sistema necessita di buone conoscenze e strumentazione informatica, per esempio, tutti i cacciatori di selezione, per ottenere l’accesso al gestionale di immissione degli abbattimenti, dovranno registrarsi alla piattaforma SPID.

Federcaccia Umbra, nonostante voglia avviare subito questo sistema, pensa che sia più opportuno mantenere il vecchio sistema per la stagione di caccia venatoria 2019/20, per far si che tutti i cacciatori possano apprendere le nuove funzionalità informatiche.

 

caccia in scozia sassetti oche anatre beccaccia gennaio 2019