APPROVATO IL CONTROLLO VOLPE IN EMILIA ROMAGNA

È stato approvato il piano di controllo della volpe in Emilia Romagna, con una validità dal 2019 al 2023; nel piano è presente il fatto che la specie si sia diffusa del 92,2% della superficie complessiva, quindi l’intero territorio.

I dati più recenti indicano che per tutta la regione c’è una tendenza all’espansione dell’areale verso la pianura, oltre ad un aumento pressoché generalizzato degli effettivi laddove l’areale è consolidato da decenni.

Perciò, dopo che è stata appurata l’inefficacia dei metodi ecologici, saranno permessi gli abbattimenti, che allo stato attuale possono essere eseguiti dalle guardie venatorie provinciali (oggi Polizie locali provinciali), dalle guardie forestali (oggi Carabinieri forestali), dalle guardie comunali (oggi Polizie locali municipali), munite di licenza per l’esercizio venatorio.

 

caccia in scozia sassetti oche anatre beccaccia gennaio 2019