WWF: RICORRE ANCHE SUL CALENDARIO DELLE MARCHE

Particolarmente attiva l’associazione ambientalista, che di questi tempi precedenti l’inizio della stagione venatoria, deve documentare ai soci la sua esistenza.

Così sembra che anche nelle Marche il calendario venatorio 2018-2019 sia finito sotto la lente del WWF, anche se ancora ne manca l’ufficialità. Le notizie che circolano è che si stia facendo o sia stato fatto ricorso al Tar regionale.

Sulla scorta di queste scarse informazioni, e senza attualmente conoscere i termini del ricorso, FIDC si prepara a dare battaglia. Infatti la sede nazionale di Federcaccia è in questi giorni in stretto contatto con Fidc Marche ed ha già allertato i propri legali così che essi possano acquisire gli elementi dell’atto di impugnativa del WWF e preparare una difesa per opporsi allo stesso.

Federcaccia Nazionale in questo periodo di forti attacchi alla caccia, chiede alla Regione Marche che si attivi lei stessa al fine di tutelare il calendario venatorio da lei stessa emanato.

 

 

______________________________

SPECIALE PREAPERTURA

capanno da cacciacapanno da cacciacapanno da caccia