RISERVA DI CACCIA JERAGO ED UNITI IN TURISMOVENATORIO.IT

Azienda faunistico venatoria lombarda, a poca distanza dall’arco alpino, offre eccellenti opportunità di caccia a tutti coloro che nella loro attività venatoria privilegiano il cane da ferma.

Starne, pernici rosse, chukar e fagiani sono i principali attori della riserva di caccia Jerago ed Uniti, anche se non mancano lepri e minilepri e nel periodo di migrazione le beccacce. L’azienda a pochi chilometri dai principali centri urbani della Lombardia ed alla vicina Svizzera, è costituita da un’ampia superficie pianeggiante che occupa gran parte dei 650 ettari totali ove le coltivazioni di mais e le successive stoppie si alternano a ad appezzamenti di prato e bordure. La restante parte è collinare e terrazzata, ricoperta da incolto e cespugliati.

Ambienti questi ove l’esercizio dalla caccia è comodo e il cane da ferma raggiunge la sua massima espressione, guidando sempre sotto la vista del cacciatore. In particolare nella zona collinare più selvaggia della pianeggiante mentre si cercano pernici e chukar non è difficile imbattersi beccacce nel periodo di migrazione dello scolopacide.

Non è poi affatto raro che i nostri ausiliari affannati nella ricerca di starne e fagiani (presente sia americano che mongolia) cadano in ferma su una lepre e vengano distratti dallo schizzare veloce di una minilepre.

Jerago ed Uniti è tutta da vivere e la sua facilità per raggiungerla la rende meta ambita sia dalla Lombardia che dal Piemonte oltre al fatto che numerosi clienti giungono dal confine Svizzero.

Jerago ed Uniti è presente in Turismovenatorio.it e per saperne di più clicca qui >>