CPA SARDEGNA: SOSPENDERE IL VOLONTARIATO DEI CACCIATORI

Il Ministero dell’Ambiente ha emanato il proprio invito a tutte le Regioni a rivedere il proprio calendario e tutelate al massimo la tortora ma CPA Sardegna non ci sta e va già duro.

CPA Sardegna si rifiuta di aderire all’idea proposta dal Ministero dell’Ambiente relativa al divieto di caccia in preapertura alla specie tortora. In un suo comunicato stampa CPA ricorda che il 19 luglio ci sarà la riunione del Comitato Faunistico Regionale, sede nella quale si approverà in via definitiva il calendario Venatorio per la stagione 2018 – 2019.

L’associazione segnala che la direzione presa nella approvazione del calendario venatorio on deve essere turbata dall’invito relativo alla tortora fatto dal Ministero dell’Ambiente; ciò porterebbe tutta la categoria dei cacciatori sardi ad uno stato di agitazione.

Tale stato di fatto comprometterebbe sicuramente la tendenza dei cacciatori di Sardegna ad aver sempre aderito nel tempo ad attività di volontariato, in particolare nella prevenzione degli incendi e nelle attività di monitoraggio della Peste Suina Africana.

E non si vorrebbe arrivare a ciò ma si è pronti a farlo.

 

 

_______________________________

lepre chiusura caccia stagione venatoria