LAZIO: CHIESTA PROROGA PER LA CACCIA AL CINGHIALE

Il vicepresidente della Provincia Lazio Oreste Pastorelli, con una nota inviata all’assessore regionale all’Agricoltura Daniela Valentini, ha chiesto il prolungamento della stagione venatoria al cinghiale nella provincia di Rieti, visto che tale caccia è stata fortemente penalizzata a novembre e dicembre per il maltempo che si è abbattuto nell´area.

Come spiega Pastorelli, la limitata attività venatoria verso la specie avrebbe, infatti, favorito l´aumento dei danni cagionati alle colture agrarie e alle imprese agricole reatine. Per tale motivo l´assessore ha richiesto una proroga al termine, dal 17 al 31 Gennaio, per “consentire ai cacciatori di potere recuperare i periodi non sfruttati per la caccia e ridurre i danni economici e ambientali, divenuti ormai insostenibili, a causa dell’eccessivo numero di esemplari presenti nell’habitat”.