RIETI: NESSUNA PROROGA PER LA CACCIA AL CINGHIALE

Nulla da fare per la richiesta di proroga al termine di scadenza per la caccia al cinghiale effettuata nei giorni scorsi dal vicepresidente della provincia di Rieti, Oreste Pastorelli.

L´esigenza di posticipare la chiusura dal 17 a 31 Gennaio, aveva spiegato Pastorelli, era dettata dalla constatazione che tale caccia era stata fortemente penalizzata a novembre e dicembre per il maltempo che si era abbattuto nell´area mentre, contestualmente, i danni economici e ambientali provocati dal suide nel territorio erano divenuti sempre più insostenibili, ammontando a ben 800 mila euro nel solo 2008.

Ma l´accordo-lampo non c´è stato e la stagione di caccia al cinghiale si è conclusa domenica scorsa, come era stato indicato sul calendario venatorio 2009/2010.