“I NOSTRI CANI” di Novembre – Periodico ufficiale ENCI

La Maremma ed il suo segugio” è il titolo che riassume la storia e l’attualità di un cane meraviglioso: ne racconta le vicende Vincenzo Ferrara passando in rassegna i diversi tipi e le tante caratteristiche di una razza selezionata nel tempo per la caccia al cinghiale.
Rustico come un cinghiale di Maremma, affettuoso come lo sono tutti i segugi veri, sta incontrando le più ampie simpatie dei cinghialai italiani.

Il testo compare su “I Nostri Cani” che sta giungendo nelle case dei quasi 70mila soci ENCI. Lo squarcio sui segugi si completa con un bellissimo testo di Mario Quadri intitolato “Buon segugio non mente”.
L’Autore descrive la selezione nelle sue diverse tappe come in un originalissimo meraviglioso romanzo a suspence. Le fotografie suggestive ritraggono alcuni campioni di Piero Rigoni.
Si tratta di due razze tradizionali dell’Italia –dice il presidente nazionale ENCI, Francesco Balducci – di cui dobbiamo andare tutti orgogliosi, così come dobbiamo essere fieri dei grandi successi che l’allevamento italiano sta ottenendo su tutti i più importanti ring d’Europa e nelle più qualificate prove internazionali per cani da sport. Questo dimostra che la cinofilia italiana sta consolidando il proprio ruolo guida in un settore, quello della cinofilia, che ha una notevole importanza anche sotto l’aspetto economico e riveste un indubbio ruolo nella Società civile”.

Nelle tante pagine, numerosi articoli su come ottenere un comportamento sempre corretto dal proprio cane, in “L’educazione gentile” di Michele di Paolo e Cinzia Trabucco.
Renata Fossati, una tra le più qualificate esperte di pet-therapy, descrive i diversi gradi di apprendimento, la capacità di astrazione e come vengono messe in pratica tutte le differenti esperienze.
 
Un articolo che si legge tutto di fiato, come quello di Caterina di Michele: originalissimo, descrive come prevenire e combattere il bullismo a scuola con gli animali, ed il cane in particolare.

Numerosi altri articoli che riguardano le prove di caccia e le varie attività dell’ENCI con i successi degli allevatori italiani. Fra questi anche il grande risultato ottenuto nel campionato del mondo a squadre svoltosi in Val Seriana e Ospitaletto, dove la rappresentativa italiana ha strappato applausi.