CON NELL’ANIMO IL COMPAGNO DI CACCIA: FRANCHI AFFINITY COMPANION GERMAN POINTER

nellanimo-compagno-caccia-franchi-affinity-companion-german-pointer

Molte sono le armi da caccia che celebrano la selvaggina, ma Franchi ha allargato l’orizzonte emozionale, celebrando il fido ausiliario che condivide con noi sacrificio, esperienze, difficoltà ed emozioni.

Se c’è un ausiliario che assomma in sé le doti trasversali di una cane da ferma, questo è il German Pointer, l’italianizzato Bracco Tedesco. Capace di sprigionare doti di resistenza, tenacia, affidabilità, efficienza su tutta la selvaggina cacciabile, è anche di un’eleganza unica quando, sull’effluvio dell’emanazione rallenta il suo incedere, allungandosi in avanti sino ad arrestarsi in quella solida ferma che ci fa salire il cuore in gola, mettendo in crisi la nostra saldezza emotiva. Si, il German Pointer è la razza tra le tante, che fa sintesi perfetta tra efficienza venatoria ed eleganza. Delizia il carniere e la vista. Esattamente i medesimi connotati che Franchi ha immesso nel suo semiautomatico Affinity quando ha inteso dedicarlo al compagno di caccia. La praticità di quest’arma si afferma nella scelta di due calibri il 12 e il 20, che pur “vicini”, rappresentano due filosofie di caccia diverse; più tradizionale nel calibro maggiore, più fine nel calibro cadetto, ma entrambi subordinati all’abilità dell’ausiliario che sin dall’alba ci ha trasmetto la sua incontenibile aspettativa venatoria. La scelta di lunghezze canna diverse tra 66 per il cal. 20 e 71 cm per il cal. 12 e di strozzatore intercambiaili (*, ***, Cyl) completa la grande versatilità.

La caccia con il cane da ferma è una gara di resistenza psicologica, quando l’ausiliario si arresta sul selvatico. In quel momento siamo cosi lontani da uno stato di normalità psichica, da aver bisogno di tutto l’aiuto possibile dall’arma che teniamo in mano. Piega e vantaggio del calcio consoni alla nostra postura, che ci agevoli il tiro istintivo e l’Affinity German Pointer, novità 2020, ci permette di ottenerla con valori di piega che vanno dai 45 ai 65 mm, ulteriormente coadiuvati dalla scelta del corretto calciolo Tsa_Adv, in ottimo materiale poliuretanico, che predispone il calcio su tre lunghezze possibili 357, 365 e 375 mm. In questo modo potremo sentire un tutt’uno tra il nostro braccio e l’arma, rimanendo concentrati sull’affilo dell’ausiliario.

nellanimo-compagno-caccia-franchi-affinity-companion-german-pointer

Quando il selvatico esploderà nel suo fragoroso decollo, comunque il rischio di una stoccata errata sarà dietro l’angolo e dovremo doppiare il colpo con sollecitudine, contando sul fatto che l’Affinity German Pointer è stato capace di contrastare l’impennamento con il suo baricentro spostato in avanti grazie alla molla di recupero anteriore, il Front-Inertia di Franchi. E’ questo il momento nel quale affidiamo la nostra sorte ad un’altra molla, quella che fa da massa inerziale all’otturatore, proiettati come siamo con la vista e la mente sul volatile, in quella frazione di secondo nella quale la testina rotante a due alette serra di nuovo la camera di scoppio e ci concede il colpo successivo. Un momento esaltante questo, nel quale non siamo in grado di percepire quante azioni meccaniche realizza l’Affinity German Pointer, ma ci affidiamo a lui come prima lo abbiamo fatto con il nostro ausiliario. E se proprio anche il secondo colpo non risolve, potremo contare sulla camera magnum, per un terzo tiro ad una distanza maggiore e di sicuro effetto.

companion german pointer franchi fucili semiautomatico affinity caccia

Nella sequenza di colpi l’arma è sempre rimasta salda nelle nostre mani per il grip notevole offerto su calcio ed asta dalla zigrinatura Allround Interlacement, che tiene saldo anche un semiautomatico leggero adatto alla caccia vagante. L’emozione di caccia si amplia oltre l’abbattimento, quando l’amico che caccia con noi si avvicina per complimentarsi e rimane ammirato dall’estetica dell’Affinity German Pointer. Dai legni in elegante grado 3, dal grilletto dorato e dal castello in Ergal nichelato sul quale è incisa una testa di Bracco Tedesco, tanto simile a quella del fermatore che ci ha garantito la bella giornata di caccia. Tutti hanno dato il massimo confezionando un’esperienza unica; la nostra passione, la sagacia dell’ausiliario, l’istintività elusiva del selvatico, l’efficienza del Franchi Affinity German Pointer. Un poker d’assi per un’emozione!!

Questo bel Fucile di Franchi segue la precedente serie “Companion” dedicata al Labrador.

 

SCHEDA TECNICA FRANCHI AFFINITY GERMAN POINTER