TURISMO VENATORIO: RIPARTE E SI FA IN TRE … ANZI IN QUATTRO

L’anno e mezzo che abbiamo alle spalle, ha minato l’operativi di coloro che offrono la caccia in Italia ed all’estero. Turismo Venatorio riparte in tre direzioni: la caccia in riserva, la caccia alla migratoria al Sud e la caccia nelle nazioni estere.

Il progetto di mettere in comunicazione i cacciatori a cui piace fare turismo venatorio e le strutture in giro per ltalia e non solo che diano la possibilità di farlo, ha forzatamente subito in fase dormiente. Si doveva stare solo in casa per molto tempo e poi muoversi verso altre regioni e verso l’estero era un’utopia o quasi.

Adesso la veloce somministrazione di vaccini sta dando speranze a tutti. Speranze di lavoro per chi offre al caccia, speranze di passione per vuole praticarla.

E riparte accelerando a fondo Turismo Venatorio, che sta contattando le aziende e le agenzie dei viaggi venatori per consentire ai cacciatori di trovare le soluzioni che più gradiscono per la prossima stagione.

Cosa troveremo tra alcuni giorni?

UNO – Turismo Venatorio Italia – che offre la presenza alle riserve di caccia (Aziende Agrituristico Venatorie ed Aziende faunistico Venatorie) cosi che possano raccontare i loro servizi di caccia ed i loro territori. Lo forzo è duplice perché oltre che inserire nuove riserve di caccia delle regioni già presenti e di nuove regioni stiamo intervistando i direttori così che anche dalla loro voce si possano trovare spunti interessanti per il cacciatore.

PER SAPERNE DI PIU’ >>

 

DUE – Migratoria al Sud – inserito all’interno di Turismo Venatorio Italia, offre una selezione di organizzazioni che permettono da Settembre a Gennaio ai cacciatori italiani, di trovare soluzioni per la caccia alla quaglia, ai tordi, alla beccaccia e ad altre specie di selvaggina. Le Regioni su cui lavoreremo per trovare soluzioni di migratoria per il cacciatore sono Puglia, Calabria, Basilicata e Sicilia.

PER SAPERNE DI PIU’ >>

 

TRE – Turismo Venatorio World – la caccia al di fuori della nostra penisola. Abbiamo iniziato a lavorare su destinazioni europee e continueremo ancora molto in questa direzione cosi da completare una buona presenza di agenzie di viaggi venatori. Poi allargheremo la presenza di proposte anche verso altri continenti.

PER SAPERNE DI PIU’ >>

 

E poi c’è un QUATTRO. Abbiamo pensato che oltre a tutte le proposte venatorie presenti nel sito è particolarmente utile che il cacciatore, per non perdere nessuna occasione, ne sia informato tempestivamente. E per questo abbiamo scelto lo strumento Whtasapp permettendo al cacciatore di ricevere sul tuo telefono le notizie in tempo reale e con un click approfondirle cosi da evitare di perderle.

Il cacciatore può quindi iscriversi al servizio ed una volta iscritto ricevere un codice sconto per acquisti online e soprattutto iniziare a ricevere le notizie sulla caccia alla selvaggina che ha segnalato in fase di iscrizione. Se poi il cacciatore vuol provare a vincere assieme ad un amico una giornata di caccia in una riserva italiana assieme allo staff di Turismo Venatorio non deve fare altro che invitare uno o più amici ad iscriversi al medesimo servizio.

PER SAPERNE DI PIU’ >>

 

Siamo all’inizio della nuova alba … crediamoci e daremo soddisfazione alla nostra passione.

 

turismo venatorio caccia