UNIVERSITA’ DI FIRENZE: STUDIO SUL VALORE ECONOMICO DELLA CACCIA

Con frequenza si tratta dell’impatto che l’attività venatoria ha sull’attività economica e sul PIL otre che sul territorio ove insiste.

Sono già presenti in merito alcuni studi ma non troppi non quanti ne servirebbe soprattutto in un momento storico come questo nel quale molte attività occupazionali sono a forte rischio ed è utile capire meglio il contesto economico specifico della caccia italiana.

Sull’argomento si inserisce uno studio attivato dalla Dott.ssa Carlotta Sergiacomi del Dipartimento di Scienze e Tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali dell’Università degli Studi di Firenze.

Lo studio prende come riferimento un ambito territoriale riferito alle provincie di Siena e Firenze.

Lo studio molto analitico si basa sulla compilazione di un questionario online da parte del più ampio numero possibile di cacciatori che svolgono la loro attività venatoria nelle provincie sopracitate.

La compilazione è semplice e non richiede più di 10 minuti.

 

Invitiamo vivamente tutti cacciatori senesi e fiorentini o chi anche esterno caccia nelle due provincie alla compilazione del questionario.

<< CLICCA PER ACCEDERE AL QUESTIONARIO >>