VENETO, GIORNATE INTEGRATIVE. NO A DIVIETI SU TORDO E CESENA

A chiederlo a gran voce è l’Associazione per la Cultura Rurale del Veneto. Si chiede la possibilità di cacciare tordo e cesena nelle due giornate integrative alla migratoria da appostamento comprese tra il primo ottobre ed il 30 novembre.

Il parere dell’associazione è che si sia data un’interpretazione soggettiva al disposto del Tar Veneto che prevede per le due giornate la sospensione del prelievo venatorio per le specie in cattivo stato di conservazione o in declino.

ACR segnala che allo stato attuale non ci sono documenti scientifici che tendono a considerare cesena e sassello in declino e peraltro nessuna delle due specie specie è presente nella lista rossa delle specie in pericolo.

Inoltre la stessa ISPRA non ha mai richiesto tale provvedimento restrittivo.

Associazione della Cultura Rurale segnala inoltre che tale richiesta non è mai stata effettuata nemmeno da associazioni ambientaliste.