ABRUZZO: SPECIE ACQUATICHE REINSERITE DAL TAR

Il Tribunale Amministrativo Regionale abruzzese non ha dato la sospensiva al ricorso fatto da Federcaccia per il calendario venatorio, fissando un’altra data per l’udienza al 10 ottobre, per entrare nel merito del ricorso.

Il TAR Regionale ha chiesto alla Regione Abruzzo di modificare il calendario reinserire di nuovo le specie cacciabili. Nello specifico si tratta della canapiglia, del codone, del mestolone, del moriglione, del frullino, del combattente e della moretta.

Secondo il legale della Regione le specie non sarebbero state inserite nel calendario venatorio 2018-2019 per pura dimenticanza, pur essendo individuate quale cacciabili dalla legge nazionale.

Si stanno attendendo quindi le risposte in merito all’udienza con il TAR, nella speranza che anche nella seduta di merito il Tribunale confermi il presente atto.

 

 

_______________________________________

caccia acquisto accessori online