CONFERENZA DELLE REGIONI: REVISIONARE LA 157/92

La Conferenza della Regioni esprime piena adesione alla iniziativa Coldiretti sul controllo faunistico e rilancia per la modifica della legge nazionale sulla caccia.

Federico Caner, Coordinatore della Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni in riferimento alla espansione del cinghiale ha affermato che gli effetti della proliferazione della specie sono sotto gli occhi di tutti, proliferazione incontrollata che porta il suide anche negli ambienti urbani.

I danni arrecati dal cinghiale all’agricoltura sono fonte di grande preoccupazione, ma questa è solo la prima. Il cinghiale è portatore di PSA e l’ingresso ti tale patologia in Italia potrebbe comportare la sua espansione verso l’allevamento suinicolo. Occorre quindi intervenire con assoluta decisione.

Le problematiche evidenziate dalla manifestazione di Coldiretti sono sul tavolo degli assessori alle politiche agricole delle varie regioni che chiedono al Ministero della Transizione Ecologica di mettere mano alla revisione della 157/92 cosi che si possa adeguare l’elenco dei soggetti in grado di operare per il controllo faunistico anche sugli indirizzi forniti da recenti orientamenti della Corte Costituzionale.

 

la baraggia riserva di caccia piemonte