FEDERCACCIA SARDEGNA E IL CALENDARIO VENATORIO REGIONALE

All’indomani dell’approntamento del Calendario Venatorio 2018 2019 della Sardegna e prima che questo vada in discussione in Commissione Faunistica. Cauto ottimismo sulla nobile stanziale.

Federcaccia Sardegna evidenzia i certi progressi realizzati nella attività di censimento della nobile stanziale, pernice e lepre sarda, spingendosi ad affermare che i dati sin qui raccolti, che comunque dovranno essere confrontati con quelli della prossima stagione, inducono a pensare che sia possibile ritornare ad effettuare sulle due specie un moderato prelievo venatorio. Peraltro tale tesi la Federcaccia regionale la aveva già espressa ancora prima che si desse atto alle attività di censimento.

Per ciò che concerne le azioni di caccia in battuta alla volpe, previste dal calendario per il 21,25 e 28 ottobre, periodo che precede l’inizio della stagione venatoria alla specie cinghiale, i cacciatori di cinghiale ritengono che questa sia di disturbo ai branchi anche in considerazione del fatto che tale caccia è praticata in Regione da un ampio numero di praticanti. Si suggeriscono perciò altri periodi indicando per il prelievo della volpe alcune date in febbraio 3, 7 e 10 alla stessa stregua di ciò che è avvenuto gli scorsi anni.

Federcaccia si auspica anche che proseguano attenti studi al fine di preservare ma anche di rendere fruibile ai cacciatori sardi il patrimonio faunistico dell’isola in tutte le sue potenzialità.

 

___________________________________________

caccia shop cane di da caccia accessori satellitari