LIBERA CACCIA INVIA ALLE REGIONI DOCUMENTO TORTORA

All’indomani dell’invito del Ministro dell’Ambiente a tutte le Regioni italiane di evitare in preapertura gli abbattimenti di tortora – di fatto toglierla dal calendario venatorio – Libera Caccia risponde con un documento tecnico.

Il Ministero dell’Ambiente batte Libera Caccia risponde. Il motivo del contendere è la tortora. Libera Caccia essendo in possesso di un documento tecnico sulla specie tortora che dimostra che il prelievo venatorio in preapertura pe due sole giornate è di fatto assolutamente coerente con le misure di cautela adottate nei confronti della specie.

Il documento di Libera Caccia che parte dall’analisi di molti dati relativi ad un buon numero di stagioni nelle quali la tortora è sempre stata cacciata, fornisce una rappresentazione di stabilità della specie anzi addirittura riposta lievi aumenti di stima della consistenza delle popolazioni.

Perciò secondo Libera Caccia, risulta tecnicamente non giustificata la richiesta del Ministero dell’Ambiente rivolta alle Regioni, dato che lo stesso dicastero ammette che la popolazione dell’europa occidentale, non ha fluttuazioni negative di interesse in Italia. L’associazione venatoria suggerisce inoltre le motivazioni per le quali la tortora debba continuare a stare nei calendari venatori.

Clicca per scaricare il documento ANLC sulla tortora >>

 

 

___________________________________________

caccia shop cane di da caccia accessori satellitari