NUOVI DATI DAL PROGETTO BECCACCINO E FRULLINO

Il Progetto Beccaccino & Frullino intrapreso dall’Ufficio Avifauna Migratoria Fidc iniziato nuovi anni or sono continua a fornire nuovi interessanti risultati.

Il Progetto che lo ricordiamo si basa sui dati riportati nei diari di caccia compilati dagli aderenti, fornisce ogni anno risultati utili per la conoscenza e la gestione delle due specie. In questi giorni a cura del Woodcock and Snipe Specialist Group (WSSG), è stato pubblicato il lavoro sulla raccolta delle ali e delle timoniere del beccaccino e del frullino in Italia, dal titolo “2017-2018 Italian snipe plumage collection”, autori Daniel Tramontana e Michele Sorrenti.

La finalità del Progetto di questa iniziativa è quella di conoscere la struttura in termini di classi di età e sesso delle popolazioni di beccaccino e frullino che vengono cacciate in Italia.

L’analisi dei dati ha portato a stabilire come il numero dei giovani sia molto superiore a quello degli adulti sia per Frullino che Beccaccino.
Dopo la partecipazione dell’Ufficio Avifauna Migratoria all’ 8th Woodcock and Snipe Workshop, tenutosi a Pico Island in Portogallo nel 2017, questi nuovi risultati aumentano ancor di più le informazioni e le conoscenze del mondo venatorio italiano sui due scolopacidi in migrazione e svernanti in Italia.

 

 

_______________________________________________

caccia abbigliamento accessori effebistore calci e aste