TOSCANA CACCIA IN DEROGA ALLO STORNO

Nella Regione Toscana da alcuni giorni è stata approvata la delibera per la caccia in deroga alla specie dello storno.

Rispetto ad una prima stesura che prevedeva tale possibilità ai soli possessori del tesserino digitale, c’è stata una modifica della disposizione a favore anche dei possessori del tesserino cartaceo.

La scelta iniziale del tesserino digitale era stata individuata per andare incontro nella esigenza di tempestività nell’aggiornare i dati di prelievo. Tempestività che rimane importante comunque poiché al raggiungimento dei 12.500 capi abbattuti la Regione Toscana potrà fare la richiesta ad ISPRA per un aumento del contingente massimo cacciabile.

I cacciatori che usano l’App non hanno bisogno di ulteriori adempimenti, mentre invece coloro che utilizzeranno il tesserino cartaceo dovranno compilare periodicamente una scheda informatica presente nella pagina web della Regione Toscana.

Alcuni cacciatori potrebbero avere difficoltà con tale procedura ma viene lo incontro CCT che si rende disponibile nelle proprie sedi ad effettuare l’inserimento sul sito internet della Regione Toscana.

 

turismo venatorio a caccia in italia in riserva